Lavoro Estero / Dove lavorare in Europa / Inghilterra / Italiani in Inghilterra

Italiani in Inghilterra

italiani in inghilterra
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Ogni due giorni circa, un aereo colmo di italiani atterra a Londra. Non si tratta più di semplici turisti (per quanto l’afflusso turistico di italiani a Londra continua ad essere molto consistente), ma di disoccupati giovani e (sempre più spesso) meno giovani, che approdano nella terra della Regina per in cerca di una work experience (un’esperienza lavorativa temporanea), per imparare la lingua o per stabilirsi in via permanente.
Il numero degli italiani attualmente presenti sul territorio inglese ha dell’incredibile: circa 550.000 persone, gran parte delle quali concentrate nella capitale. Di queste, meno della metà sono iscritte all’AIRE, l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero.

Altre destinazioni inglesi, prese in considerazione dai nostri connazionali in partenza, sono le località più vicine a Londra, come la bellissima Brighton, o città dinamiche come Manchester e Birmingham.
La storia del fenomeno migratorio che collega l’Italia all’Inghilterra ha origini antiche, e ha il suo fulcro negli anni Quaranta dell’Ottocento con l’istituzione, nella capitale, del quartiere Little Italy. Il cuore della comunità italiana a Londra, era ubicato tra Clerkenwell e Holborn, quindi tra la City e il West End, in una zona storicamente caratterizzata da un grande fermento culturale.
La storia della migrazione italiana nel Paese ha spesso assunto dei contorni controversi, ma è sempre rimasta costante nel tempo.

Le possibilità per i lavoratori italiani in Inghilterra

La crisi economica esplosa nel 2008 ha dato una nuova e importante spinta all’arrivo di italiani in terra inglese, tanto che oggi molte testate parlano di “sovraffollamento” di connazionali in Inghilterra, riferendosi in particolar modo alla presenza nostrana nel territorio della capitale.
Nonostante ciò, vivere un’esperienza in questa nazione continua ad essere un’iniziativa fortemente consigliata, per le maggiori opportunità professionali, gli stipendi mediamente più alti e le opportunità concretamente alla portata di chiunque mostri massimo impegno e buona volontà sul lavoro.

Fondamentale, ovviamente, è curare al massimo il perfezionamento della lingua inglese, indispensabile per aspirare a una carriera di successo.

Dato l’afflusso sempre crescente di migranti, lo Stato italiano ha attivato il progetto “Primo approdo, che consiste in una serie di seminari informativi da svolgere nelle principali località inglesi, con l’obiettivo di aiutare i nostri ragazzi a inserirsi sul territorio e svolgere le pratiche burocratiche necessarie per iniziare una nuova vita in Inghilterra.

badge-sognando-londra

Tra le comunità di più grande successo troviamo sicuramente quella di Sognando Londra che è il sito web più visitato su Londra. Il portale è ricco di articoli utili e ne consigliamo vivamente la lettura a chiunque voglia cercare un lavoro a Londra.