Lavoro Estero / Per professione / Elettronica / Cercasi un tecnico elettrostrumentale PLC DCS per lavorare all’estero

Cercasi un tecnico elettrostrumentale PLC DCS per lavorare all’estero

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Il nostro cliente, primaria azienda impiantistica/automazione industriale, ci ha incaricati di ricercare un/a tecnico elettrostrumentale trasfertista estero.

La risorsa sarà coinvolta in attività di installazione, commissioning, start-up, manutenzioni e revisioni di sistemi elettrici/elettronici di automazione e supervisione e quadri di controllo in ambito industriale (tipicamente per applicazioni nei settori petrolchimico/energia) presso clienti in Italia ed all’estero.

Il profilo: 30-50 anni, diploma tecnico (elettrotecnico o elettronico), solide competenze in materia di installazione, collaudo, avviamento, manutenzione riguardo automazioni, strumentazioni e quadri di controllo in ambito industriale ed una consolidata esperienza come tecnico trasfertista su cantieri all’estero.

Affidabilità, serietà, concretezza, dinamismo, flessibilità, spiccata attitudine al problem solving, orientamento al cliente, buone doti relazionali ed una più che buona conoscenza della lingua inglese.

E’ requisito indispensabile la disponibilità a trascorrere lunghi periodi in trasferta (anche sei/nove settimane continuative alternate a due/tre settimane di rientro in Italia, per un ammontare fino a sei/otto mesi di trasferta l’anno).
Il contratto: inserimento diretto in azienda. Per candidarsi cv (aut. trattamento dati personali ex D. Lgs. 196/03) in formato MS Word o PDF a francesco.lotti@manpower.it.