Il distretto di Gracia

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!
Il distretto di Gracia è il sesto dei dieci distretti in cui è divisa amministrativamente la città di Barcellona. Conta 120.000 abitanti su una superficie complessiva di 4,19 km², per una densità di popolazione pari a 28.660 ab./km². Confina con i distretti di Sarrià-Sant Gervasi, Eixample e Horta Guinardò, e comprende i quartieri di Camp d’en Grassot e Gracia Nova, La Salud, El Coll, Vallcarca e Penitentes.

A dispetto dell’estensione minima (si tratta del più piccolo distretto del capoluogo catalano), Gracia vanta una storia affascinante ed ospita luoghi di grande interesse turistico.

Comprende il territorio dell’antica Villa de Gracia, resasi indipendente dall’amministrazione della città di Barcellona nel 1856 e reintegrata soltanto nel 1897: tuttavia, malgrado sia compreso a tutti gli effetti nei confini della principale città della Catalogna, il distretto di Gracia conserva un carattere indipendente.

In questa, come in tante altre zone della città di Barcellona, si avverte nitidamente il tocco di Antonio Gaudì. Chi visita Gracia, per esempio, rimarrà incantato dal Parc Güell, sua fantastica opera e principale attrattiva turista del distretto. Altri luoghi di interesse sono la Plaza de Villa de Gracia, la Plaza del Diamant, la Calle Gran de Gracia e la Biblioteca Jaume Fauster. L’edificio religioso di maggior rilievo è la Chiesa di Nostra Signora del Coll.

Ma al di là della notevolezza delle attrattive, ciò che rende il distretto di Gracia uno dei luoghi più particolari di tutta la città di Barcellona, sono la vitalità e l’energia che animano le sue stradine; il calore e lo spirito di accoglienza di questo luogo sono esemplificati dalla “Fiesta Mayor de Gracia”, evento che nel mese di agosto attira l’attenzione di tutta la Catalogna e tiene in fibrillazione gli abitanti del distretto. Non trascurabile, anche dal punto di vista artistico, è infine la nutrita presenza gitana, che contribuisce ad imprimere a questa zona di Barcellona un’identità molto caratteristica.