Lavoro Estero / Dove lavorare in Europa / Usa / New York / Curiosità su New York / Il nuovo World Trade Center di New York

Il nuovo World Trade Center di New York

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Dopo i tragici eventi dell’11 Settembre 2001 il World Trade Center, o quel che ne rimane, è il simbolo non soltanto della vulnerabilità e della crudeltà umana, ma anche e soprattutto dell riscatto e della rinascita.

Disegnato negli anni 60 dall’architetto Minoru Yamasaki e dall’ing. Leslie Robertson, il vecchio complesso, devastato dal crollo delle Twin Towers, sarà a breve 

sostituito da moderne costruzioni, grazie alle quali si avvierà il recupero totale di un’area sconvolta fisicamente e moralmente da una tragedia senza pari nella storia dell’Occidente. Il nuovo centro avrà il nome di Nuovo World Trade Center (NWTC).

IL NUOVO WORLD TRADE CENTER

Il nuovo WTC sorgerà nello spazio un tempo occupato dai 7 edifici distrutti, incluse le Torri Gemelle, denominato oggi Ground Zero. Dopo il vaglio di numerosi progetti è stata selezionata la proposta dell’architetto David Childs, che include la realizzazione di un alto grattacielo principale, 5 torri alte dai 411 ai 226 metri, una stazione della metro, un memorial Center ed un museo dedicato agli eventi del 2001. L’edificio più rappresentativo del nuovo World Trade Center sarà la Freedom Tower, un grattacielo di 541 metri, ovvero 1776 piedi, come l’anno della Dichiarazione di Indipendenza. Attualmente in costruzione, sarà completato secondo le previsioni tra il 2013 ed il 2015.

UN MUSEO PER L’11 SETTEMBRE

Dal 2005, non lontano dalla sede del WTC è aperto il Ground Zero Museum, inaugurato nel 2005 per ospitare testimonianze fotografiche ed oggetti relativi agli eventi tragici dell’11 Settembre. Il museo è situato in 420 West 14th street (secondo piano), tra la 9th Avenue e Washington Street.